I meravigliosi viaggi di Oscar, dal canile al giro del mondo.

Vota questo Articolo

Può un trovatello meticcio uscire dal canile, trovare l’amore (di una padrona) e compiere due volte il giro della Terra? Sì, come dimostra la favola moderna di Oscar, un bastardino globetrotter.

Oscar il cane giramondo


Il simpatico cagnolino ha viaggiato per i cinque continenti insieme alla sua amica “umana” per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sorte dei milioni di cani abbandonati nel mondo.

Dalle sbarre a Machu Picchu
Il giro del mondo in 4 anni, e su 4 zampe: Oscar, un meticcio che fino al 2009 viveva nello spazio angusto di una gabbia in un canile di Cape Town, ha viaggiato in lungo e in largo insieme alla sua padrona adottiva, la sudafricana Joanne Lefson, in un tour volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla causa degli animali abbandonati.
In ciascuna delle 31 nazioni toccate, è stato ritratto in una divertente foto ricordo, come questa (ved. sopra) scattata alle rovine di Machu Picchu, in Perù.

Le foto ricordo più divertenti delle sue tappe:

via| Focus


Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook