Vota questo Articolo

Una ricerca pubblicata sulla rivista “Animal Cognition” condotta dall’University of London Goldsmiths College ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, che i cani riescono a entrare in empatia con gli esseri umani più di ogni altra specie.

I-cani-avvertono-il-dolorel


I ricercatori sostengono che i cani siano ipersensibili alle reazioni umane e capaci realmente di avvertire quando i padroni sono angosciati per star loro vicino.

“Dai nostri test effettuati con esemplari di diverse razze ed età – ha spiegato Deborah Custance – emerge che i cani hanno una marcata tendenza a registrare la tristezza nei padroni e offrire per istinto conforto e vicinanza. In pratica si preoccupano per le persone attraverso una corrispondenza empatica che gli permette di avvertire le sensazioni provate dal padrone e a reagire di conseguenza. I risultati dimostrano, inoltre, che i cani sono molto attenti a comprendere le emozioni dei padroni. Ad esempio, reagiscono subito quando avvertono il pianto e il dolore di una persona”.

via | Notizie dal mondo


Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook