Ennesimo fatto increscioso denunciato da Striscia la Notizia nella puntata andata in onda mercoledì 2 gennaio 2013:

L’addestratore ed educatore di cani più famoso al mondo, Cesar Millan che da anni conduce una popolarissima trasmissione a cui insegna a tantissime famiglie come gestire il proprio amico a quattro zampe. 

Cesar Millan


Questo amatissimo personaggio ha iniziato la sua carriera come dog sitter e nel giro di pochissimi anni ha costruito un vero e proprio impero attorno agli animali arrivando ad essere considerato da tantissimi telespettatori di tutto il mondo come un vero e proprio faro illuminante di cui seguire i consigli. Ma il sistema educativo che Cesar Millan propone a tutto il mondo non è assolutamente efficace e non è privo di rischi per l’animale.

Cesar Millan, l'educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia 1

Striscia la notizia ha indagato e ha scoperto uno scenario a dir poco raccapricciante. “Le tecniche usate da questo educatore sono antiquate. Non mirano a premiare il cane, bensì a punirlo con una serie di impulsi negativi. Queste metodologie, abbandonate da decenni dagli addestratori che non vogliono maltrattare gli animali vengono invece promosse dal signor Cesar Millan come se fossero l’unica strada per arrivare ad ottenere un cambiamento nel comportamento dell’animale.

Cesar Millan, l'educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia 5

Cesar Millan, l'educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia 2

Risultato? Tutti i cani che incontrano questo personaggio ricevono un gran numero di calcioni in un punto specifico, selezionato perché particolarmente sensibile e quindi doloroso. In questo modo si ottiene una reazione aggressiva che viene sedata dall’addestratore per dimostrare la bravura del suo operato.

Cesar Millan, l'educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia 4

Non tutti sanno però che per fare questo viene sempre usato un collare a strozzo, che promuove e vende sul suo sito personale, il quale reca grosse sofferenze ai cani arrivando a farli stramazzare a terra perché non hanno più la forza di respirare e di reagire. In molti casi inoltre, usa anche collari con le punte o elettrici tramite i quali vengono impartite forti scosse ai cani che non rispettano la sua volontà, insegnando addirittura ai proprietari come usarli bene. Nessun addestratore che ha a cuore il benessere degli animali si sognerebbe mai di usare questi strumenti di tortura.

Cesar Millan, l'educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia 3

Molte associazioni di animalisti in America si sono già mosse dando l’allarme. E anche in Italia è stata organizzata una conferenza per denunciare i danni che l’attività di questo addestratore può causare.

Le immagini del servizio mandato in onda da Striscia la Notizia sono decisamente esplicative e fanno capire con chiarezza l’atrocità subita ripetutamente dagli animali, stimolando la loro aggressività. Tutto questo deve finire! Edoardo Stoppa e tutto lo staff di Striscia la Notizia continueranno a seguire questo caso con la speranza di tutti che quest’essere malvagio che porta il nome di  Cesar Millan termini al più presto questa barbaria…

Cesar Millan, l’educatore di cani denunciato da Striscia la Notizia.

4 (80%) 4 votes


Per ulteriori novità rimani sintonizzato sui nostri canali google+twitterfacebook oppure iscriviti ai nostri Feed

Metti “mi piace” alla nostra pagina facebook